Taglia unica, comodi da indossare tutto ilgiorno
La custodia si ricarica sia in wireless, usando un caricabatterie certificato Qi, sia tramite connettore Lightning
Si accendono automaticamente esicollegano all’istante
Setup semplicissimo su tutti i dispositivi Apple
Attivazione rapida di Siri con il comando “Ehi Siri”
Connessione istantanea anche da un dispositivo all’altro
Custodia di ricarica per oltre 24 ore di autonomia

Brand

6 reviews for Apple AirPods con custodia ricarica tramite cavo

  1. Gianluca

    Sono carettine ma l’esperienza d’uso e’ ottima: ho la fortuna di avere orecchie che le ospitano senza dolori e senza che sfuggano. Addosso non le senti: mi ha impressionato la leggerezza di questa cuffie. Il bello di poterne usare solo una ascoltando i podcast e’ eccezionale. Ok dite quello che volete ma si usano comodamente e l’audio e’ un buon compromesso tra la voce e la musica: non stancano nemmeno dopo qualche ora di uso. Nelle telefonate l’interlocutore sente perfettamente in ambienti normali e non ti isolano dall’esterno: per il mio uso sono perfette. La batteria sia delle cuffie che del loro contenitore permettono davvero diverse ore di uso. Costassero un po’ di meno non guasterebbe, ma va bene cosi’: si risparmia per un po’ di tempo e poi l’esperienza d’uso ripagherà per i soldi per me ben spesi.

  2. MC Blog 🎱

    Your browser does not support HTML5 video.

     Recensione del 21 Giugno 2021Acquistato il 12 Dicembre 2020Veduto e Spedito da: Amazon WarehousePagato: 126,71€Coupon: NoReso: NoProblemi: NoLo consiglierei? Si ❤️Cosa mi è piaciuto? Autonomia, confort, potenza audioLe ho utilizzate tantissimo in questo periodo e la cosa che mi ha sorpreso di più è che in un oggetto così piccolo sia presente così tanta tecnologia. Questi auricolari si differenziano dalla concorrenza per la mancanza dei gommini anti scivolo che garantiscono una perfetta tenuta.UtilizzoLe utilizzo ogni giorno, principalmente per effettuare chiamate. Praticamente per fare una telefonata, ormai inserisco la cuffia (solitamente all’orecchio sinistro) e mi dimentico del mio smartphone. Ottime anche in bici e in moto, non danno nessun fastidio.La prima cosa che mi lascia sempre sorpreso quando prendo in mano un paio di AirPods, è quanto sia piccolo il case: tanto in larghezza quanto in lunghezza non supera le dimensioni del mio pollice e riesco a portarlo comodamente in qualsiasi tasca. Nessuno è riuscito ad avvicinarsi neanche lontanamente a quanto fatto da Apple.AutonomiaLa durata della batteria degli AirPods è davvero notevole. Apple parla di 5 ore di utilizzo reale. Per quanto riguarda invece le capacità con la custodia di ricarica wireless i tempi sono di 24 ore di musica e 18 ore di conversazione. Infine solo 15 minuti di ricarica degli auricolari nella custodia, garantiscono 3 ore di autonomia.Un piccolo LED interno si illumina di rosso o di verde per indicare lo stato di carica degli auricolari.In breve, la durata della batteria degli Apple AirPods è eccezionale e molto migliore rispetto ad altri auricolari true wireless, anche più costosi.Audio 🔊Rispetto ai modelli precedenti la qualità del suono (sia per la musica che per le chiamate) è nettamente migliorato. Il volume è più alto e dona un’esperienza estremamente immersiva, soprattutto nell’ascolto di tracce audio. I bassi risultano molto profondi e non risentono di distorsioni ad alti volumi. Anche i medi, per gli amanti di podcast ed audiolibri, risultano veramente ottimi. Per quanto riguarda le chiamate, i microfoni integrati hanno la capacità di eliminare il rumore di fondo dell’ambiente circostante. Inoltre grazie all’accelerometro, appena la cuffia viene tolta si interrompe immediatamente la riproduzione dell’audio in riproduzione.Super approvate!Se hai trovato la recensione interessante, clicca sul tasto “Utile” grazie!

  3. Simone

    Già da tempo volevo acquistare la prima generazione, poi ho preferito aspettare e ho fatto bene, non conviene spendere 229€ per la ricarica wireless, ho un iPhone XS e potevo abbinarla anche al telefono ma ho preferito i cavi, sono più sicuri per la batteria e comunque non è che stai ogni ora a caricare, mi bastano i cavi comunque ottimo approccio mi ci sto trovando già benissimo, certo a pensarci bene 180€ per un paio di auricolari non è da tutti, ma per chi ha tutto un ecosistema Apple ci stanno alla grande, sinceramente se non c’era la mela sopra ma un altro marchio sarebbero costate forse 80€ ma quando sono uscite due anni fa hanno cambiato il mercato, Apple in questo è brava.Quando arriva il pacco prima di togliere la pellicola dello scatolo controllate il numero seriale sul sito Apple per controllare se si tratti davvero della seconda generazione o se per sbaglio vi abbiano spedito la prima.

  4. GABRIELE

    Ordinate in forte sconto, arrivate dopo 3 giorni. Pacco perfettamente sigillato, prodotto originale e di SECONDA GENERAZIONE. Non riesco a capire la gente che fa recensioni sul prodotto, che non è della seconda generazione in quanto non ha il led frontale.A queste persone rispondo dicendo beati voi, che acquistate 180 euro di cuffie essendo allo scuro di tutto, ma proprio di tutto. Probabilmente le acquisteranno solo per fare i vip in spiaggia…La gente informata sa benissimo che il secondo modello delle Airpods NON ha alcun led frontale, sono esattamente come il primo modello, e il solo modo di capire se sono il secondo modello è quello di controllare il seriale sul sito (dove compare la dicitura 2a series, e più spartanamente richiamare Siri direttamente dalle cuffie. IL MODELLO CON IL LED ANTERIORE NELLA COVER E’ SOLO PER IL MODELLO CON RICARICA WIRELLESS che ha un prezzo completamente diverso da queste con ricarica tramite cavo di cui si parla qui!!!! Non facciamo sempre cattiva informazione, soprattutto se non si è perfettamente informati. Per quanto riguarda le cuffie in se posso CONFERMARE CHE SONO IL SECONDO MODELLO, QUELLO DA ME RICEVUTO, io le ho prese in forte sconto, ma valgono ogni centesimo che costano, integrazione con iOS spettacolare, funzionalità impeccabile, ed un buono audio, perfette per l’attività fisica e non, e molto ma molto comode addosso…Voto alle cuffie 9, voto al servizio Amazon 10 come sempre disponibili e affidabili in tutto..

  5. Alexander

    Your browser does not support HTML5 video.

     Buongiorno Amici,oggi vi parlerò degli AirPods 2nd Generation.Partiamo col presupposto che esteticamente sono praticamente identici ai precedenti.Sia per quanto riguarda il packaging che per il prodotto in se: non vi è proprio nessuna differenza tangibile.Se non fosse per il fatto che abbia controllato sul sito di Apple (attraverso il numero seriale) non avrei mai potuto constatare che si trattasse della seconda generazione.Per quale motivo non creare un segno distintivo per la nuova generazione di AirPods?Anche il led in posizione diversa (come nel caso del case con ricarica wireless) sarebbe potuto essere un’idea, ma anche la dicitura “2nd Generation” sulla confezione stessa. Rimarrà un mistero.Passando alla parte pratica, questi nuovi AirPods, con il loro nuovo chip “Apple H1” sono veramente più rapide nell’accoppiamento: si tratta di circa un secondo in meno da quando si mettono alle orecchie, ma quel secondo fa la differenza.A volte, con il modello precedente, mi capitava di mettere le cuffie alle orecchie e l’accoppiamento avvenisse dopo parecchi secondi o, addirittura, non andasse a buon fine.Per i possessori di più dispositivi Apple (iPad, iPhone ed Apple Watch): lo “switch” tra un dispositivo ed un altro sarà possibile attraverso il centro di controllo e l’accoppiamento con i dispositivi sarà ancora più rapido rispetto al passato.La possibilità di attivare “Ehi Siri” senza dovere interagire fisicamente con l’iPhone o con gli stessi auricolari penso sia da ritenersi la novità più significativa: in realtà era veramente necessario!Finalmente se si è alla guida di un veicolo basterà interpellare l’assistente virtuale per poter chiamare qualcuno o mandare un sms. Anche durante le sessioni sportive si avrà una maggiore interattività a nostro favore: basterà “Ehi Siri alza il volume”, “Ehi Siri cambia traccia”, “Ehi Siri che ore sono?” e tanto altro senza dover prendere in considerazione l’iPhone.La qualità in ascolto ed in chiamata resta praticamente identica al passato, nessuna differenza da notare.La durata della batteria in conversazione è realmente migliorata: quasi il doppio rispetto alla precedente versione.L’unica cosa che spero sia stata migliorata è la batteria in termini di durabilità: ho dovuto mandare in pensione la vecchia versione proprio perché la durata in conversazione si era ridotta a 30 minuti scarsi di autonomia e quella del case a circa 3 cicli di carica (ed ultimamente neanche riusciva più a ricaricarsi).TIRANDO LE SOMME:se avete il modello precedente di AirPods ed è funzionante, a meno che non siate dei fanatici, NON C’E’ ALCUN MOTIVO DI FARE L’UPGRADE. Se invece dovete approcciarvi per la prima volta all’acquisto degli AirPods optate Senz’altro per quelli di Seconda Generazione, “Ehi Siri” è senza dubbio utilissimo!Mi raccomando ragazzi, se acquistate presso altri venditori, che non siano Amazon, VERIFICATE sul sito Apple (nella sezione verifica copertura garanzia), con l’inserimento del seriale degli AirPods, che si tratti realmente della seconda generazione, temo che qualcuno possa fare il furbo.Per il resto mi sento di NON consigliarvi quelli con la ricarica Wireless, per il semplice fatto che €50 in più per un case con ricarica wireless siano veramente ECCESSIVI. E poi, parliamoci chiaro: quante volte avete preferito la ricarica wireless dei vostri iPhone rispetto a quella con cavo lightning?Personalmente la trovo scomodissima!Risparmiate questi €50 e conservateli per altri acquisti, ovviamente sempre per prodotti della mela ahahahPs. Proteggete il guscio dei vostri nuovi AirPods, comprate un case qui su Amazon, ce ne sono veramente belli: qualche Euro in più ma eviterete spiacevoli inconvenienti!Spero di non avervi annoiato e di esservi stato utile, per qualsiasi perplessità chiedete pure =PAlla prossima!

  6. Leonardo

    Parto subito dicendo che ho provato un sacco di cuffie, anche di qualità di molto maggiore (ma parliamo di cuffie High end over-ear). La qualità dell’audio è molto buona tenuto conto di quanto siano piccole e leggere (4gr), ma quello che stupisce è la facilità con cui si interfaccia con l’ecosistema Apple e come Hey Siri sia facilmente utilizzabile. Certo il prezzo è molto alto, ma sono soldi ben spesi. Prima di tutto sul mercato sono le uniche (non tenendo conto dei vari cloni cinesi) non in-ear e per chi come me ha difficoltà con gli auricolari “col gommino” è una qualità impagabile. Poi le volevo confrontare con le Anker Liberty air che ho avuto in precedenza, beh per l’audio nulla da dire, ma in chiamata non c’è storia. Nessuna persona adesso mi chiede di ripetere le cose o mi costringe a passare alla capsula auricolare del telefono: questo è quello che mi aspetto da degli auricolari. Utilizzo facile, qualità in chiamata e perchè no, anche buona qualità per ascoltare qualche canzone. Chiudo dicendo che la durata della batteria è veramente ottima, non capisco come possa durare tanto con un case di ricarica così piccolo!📋 In conclusione:✔qualità audio,✔ comodità,✔durata.Non desidererete acquistare altri auricolari dopo questi!

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.